Advanced
Cerca Fisioterapista

Tutto quello che devi sapere sul Bacino

Anatomia

Il bacino (o pelvi) è la struttura osteo-articolare posta all’estremità caudale del tronco.

Secondo la terminologia ufficiale, per cingolo pelvico (o cintura pelvica) s’intende l’insieme costituito da:

  • Osso dell’anca (detto anche iliaco o coxale);
  • Osso sacro (costituito dalle vertebre SI-SII-SIII-SIV-SV);
  • Coccige;
  • Sindesmosi del cingolo pelvico: membrana otturatoria e canale otturatorio;
  • Sinfisi del cingolo pelvico: sinfisi pubica;
  • Articolazione sacroiliaca.

In anatomia topografica, invece, il bacino è riferito alla regione pelvica (addome e arti inferiori inclusi) che comprende:

  • cintura pelvica;
  • cavità pelvica;
  • pavimento pelvico;
  •  

L’insieme del bacino è formato dall’articolazione di 2 ossa iliache, dell’osso sacro e del coccige.

Le ossa dell’anca derivano dalla fusione di 3 ossa: ileo, ischio (che regge il peso del corpo in posizione seduta) e il pube . Queste 3 ossa formano l’acetabolo entro cui si articola la testa del femore.

Funzione

Nel bacino si distinguono due regioni:

  • il Grande Bacino (parte superiore) che appare come un tronco di cono rivolto verso l’alto e l’avanti;
  • il Piccolo Bacino (parte inferiore) orientato in basso e indietro, che ospita e protegge gli organi del sistema uro-genitale

Nell’uomo il bacino si sviluppa soprattutto in altezza assumendo una posizione più verticale rispetto al bacino della donna che, invece, si sviluppa maggiormente in larghezza assumendo una posizione tipicamente inclinata in avanti. Nel maschio le ossa iliache e sacrali sono più spesse e pesanti di quelle della donna.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.